Diventare Istruttore Mindfulness: un corso/percorso

Un corso/percorso…

È una condizione sine qua non, è caldamente consigliato, è anche tra le linee guida di ogni scuola per diventare istruttori che si rispetti: per proporre un MBSR l’istruttore (o il neo istruttore) deve avere, e soprattutto continuare a fare, esperienza di pratica personale. Deve cioè, dedicare del tempo, ogni giorno, alla sua personale pratica di mindfulness. Ma vi siete mai chiesti perché è così importante? Ve lo raccontiamo…

Già nella stesura, quando ancora era in embrione il nostro primo Professional Experiential Training, a me e Bianca fu chiaro che, se i contenuti, le applicazioni e il ruolo delle neuroscienze erano importanti per una buona conduzione del protocollo, questo aspetto era a dir poco fondamentale. Ed è per questo che avevamo strutturato il corso, (che ora postCovid ha subito alcune modifiche nel format) in 10 incontri in presenza. 

Cioè un week end al mese, dove più della metà dell’intero ammontare complessivo delle ore di lezione, era dedicato proprio a questo: 

accompagnare passo passo l’allievo, nella scoperta e nella coltivazione di alcune qualità attitudinali. Dall’incontro col proprio sentire corporeo, alla esplorazione di una mente quasi sempre molto giudicante. Fino al mettere dei semini di gentilezza, pazienza, empatia e compassione, che ognuno poi  avrebbe potuto annaffiare con i tempi e l’intensità congeniali.

In ogni incontro del training, oltre ai temi propedeutici all’insegnamento ed alla conduzione di un protocollo, entrambe abbiamo fortemente voluto dei laboratori esperienziali. Laboratori in cui le persone potevano incontrare se stesse e conoscersi, su un piano completamente diverso da quello che può essere proposto in una psicoterapia.

La fioritura del nuovo

Ed è stato bello veder fiorire in ognuno, durante il percorso, atteggiamenti e comportamenti che venivano fuori pian piano e che nemmeno le persone stesse pensavano di avere. Se vi va, leggete dalla diretta esperienza dei partecipanti, nei post dedicati alle loro testimonianze, quanto questo aspetto sia stato importante per loro.

Amiamo chiamare il nostro training un “corso/percorso” proprio perché la nostra attenzione di docenti, ha sempre seguito questo “fil rouge” sul quale poi abbiamo articolato tutto il percorso formativo. Perchè?

Perché secondo noi, un istruttore che ha metabolizzato molte esperienze di mindfulness sulla sua pelle, in primis sarà in grado di guidare i suoi gruppi, in quanto conosce già quali difficoltà potrebbero incontrare e sa come gestirle.

In secondo luogo, perché chi fa della pratica di consapevolezza il suo “centro di gravità permanente” (per parafrasare Battiato) aumenta, proprio perché va a lavorare su determinate aree cerebrali, il suo livello di spessore, di sensibilità, di empatia e di connessione relazionale.

Fino a quando per osmosi, questo meraviglioso bagaglio che ci rende tutti più consapevoli e più umani, trasuderà dai gesti, si percepirà nella qualità delle parole, arriverà attraverso uno sguardo …. E, vi assicuriamo, farà la differenza!!!

Loredana e Bianca

 

Il Mindfulness Experiential Professional Training si svolgerà in sette incontri:
tre intensivi in presenza e quattro week end on line.
Primo incontro: 1° incontro in presenza Giovedì 26 – Domenica 29 Novembre 2020

Scarica qui il programma formativo: LINK

Per dubbi o domande scrivi o chiama
Email: info@mondomindful.com
Tel: (+39) – 328 802 87 62 (risponde dalle 10 alle 15)

 

 

Il Centro Italiano Studi Mindfulness by Mondomindful srl

Il Centro Italiano Studi Mindfulness nasce nel 2007. Da allora propone la mindfulness ed i suoi protocolli in contesti ospedalieri, universitari, aziendali e presso la propria sede, a centinaia di persone. Ha svolto attività formativa e di ricerca anche  in collaborazione con l’Università Sapienza di Roma ed ha abilitato, finora,  attraverso il suo Professional Experiential Training circa 400 Insegnanti Mindfulness in tutta Italia.

Ultimi post

Diventare Istruttore Mindfulness: un corso/percorso

Un corso/percorso… È una condizione sine qua non, è caldamente consigliato, è anche tra le linee guida di ogni scuola

Continua

A chi è rivolto il Mindfulness Professional Experiential Training

Rispetto alla Mindfulness, in particolare in Italia, c’è un fraintendimento. Si pensa comunemente, infatti, che essa sia di competenza di

Continua

Come nasce il Mindfulness Professional Experiential Training

In occasione della XIV edizione del Mindfulness Experiential – Professional Training, in partenza a novembre 2020, scopriamo insieme con una

Continua