Tutelare le proprie facoltà mentali nell’era degli smartphone

Tutelare le proprie facoltà mentali

nell’era degli smartphone

Incontro di Digital Mindfulness con Paolo Subioli

 

 

In questo incontro di Digital Mindfulness vedremo come la pratica di consapevolezza può aiutarci a compensare gli effetti negativi dovuti a un contatto prolungato con gli strumenti digitali.

La presenza di dispositivi e servizi digitali nelle nostre vite è ormai molto più che un’opzione. Sta modificando radicalmente il nostro modo di pensare, di percepire noi stessi e di relazionarci con gli altri. Assieme agli enormi benefici, la loro immediata disponibilità ha cominciato a compromettere molte nostre preziose facoltà mentali: non solo quella di memorizzare le informazioni, ma anche quella di affrontare problematiche complesse, di capire le nostre e le altrui emozioni, di rimanere concentrati a lungo, di valutare l’attendibilità di un’informazione, e così via.

Senza una consapevolezza adeguata, il contatto continuo con le tecnologie rischia di portarci più danni che benefici. La mindfulness può aiutarci in questo, perché ci permette di prendere contatto con il corpo, le emozioni e i processi mentali a caldo, cioè proprio nel momento in cui essi sono messi in gioco.

Obiettivi del workshop di Digital Mindfulness

  1. Acquisire consapevolezza degli aspetti più critici sui quali porre attenzione nel nostro rapporto con smartphone e servizi digitali;
  2. Conoscere le strategie più efficaci per limitare i danni e stabilire un rapporto benefico con il mondo del digitale;
  3. Imparare esercizi facili da svolgere nelle varie occasioni della giornata per tutelare le proprie facoltà mentali.

Argomenti affrontati

  • Effetti dell’uso delle tecnologie digitali sulle nostre facoltà mentali, alla luce delle più recenti ricerche scientifiche
  • Strategie per tutelare la propria integrità.
  • Pratiche di mindfulness per un approccio consapevole.

Modalità di svolgimento

Il workshop dura 4 ore e comprende sia parti teoriche che pratiche, con esercizi di mindfulness e condivisioni dei partecipanti sulle esperienze compiute.

Conduce Paolo Subioli

Paolo Subioli è il punto di riferimento italiano in tema di mindfulness e media digitali . È un tema su cui ha sviluppato un’attività di riflessione e ricerca decennale, tramite il sito Zen in the City e i libri “Zen in the City” (Edizioni Mediterranee, 2015) e “Ama il tuo smartphone come te stesso” (Red Edizioni, 2017). Quello che propone è un approccio non dualista al digitale, frutto di una lunga formazione in ambito zen, non privo della leggerezza, della creatività e del senso dell’umorismo che sono tipici dello zen stesso.

Quando:
Sabato 12 gennaio 2019 – Ore 15-19

Quota di partecipazione:
Quota di partecipazione:
Per chi si iscrive entro il entro il 24 dicembre 2018 40 euro + IVA (Tot 48,80)
Oltre tale data  50 euro + IVA (Tot 61)

Dove

Centro Mindfulness e Psicoterapia
Mondo Mindful
Via Trionfale 81, Roma
00136 Roma

Iscriviti al workshop 

Informazioni:
Sig.ra Valentina Nocchi
Referenti Eventi Mondo Mindful srl
Email: mondomindful@gmail.com
tel. 3288028762  (risponde dalle 10 alle 15)

 

Ultimi post

Incontrare il cibo con gioia e controllo

Per poter raggiungere degli obiettivi dobbiamo credere fermamente che questo sia possibile per noi. Ma… succede però che, benché da

Continua

La Mindfulness via webinar è efficace?

Quando ho iniziato a proporre alcuni piccoli momenti di pratica via webinar desideravo portare questa opportunità della quale usufruivano molte

Continua

Il Timore della scelta

C’è una “non azione” che è l’azione più saggia che possiamo fare, ma c’è una “non azione che ha tutt’altra

Continua