Corso di Alta Formazione in “Mindful Based Teacher and Student (MBTS)”

Il Centro Italiano Studi Mindfulness e Mondo Mindful srl

Presenta

Corso di Alta Formazione in

 “Mindful Based Teacher and Student (MBTS)”

27 maggio 2017 – 28 gennaio 2018

Roma

 

 

 

L’introduzione di percorsi volti alla coltivazione della Mindfulness nelle scuole è di fondamentale importanza per tutti coloro, insegnanti e allievi, che partecipano attivamente a costruire giorno per giorno l’esperienza del sapere: quell’esperienza integrale che ha luogo solo dove teoria e prassi si incontrano e in cui il bisogno di conoscere non è indipendente dall’esistenza tutta.

Il percorso “Mindful Based Teacher and Student” elaborato dal Centro Italiano Studi Mindfulness offre attraverso tre specifici training l’apprendimento delle pratiche Mindfulness a tutti coloro che “fanno scuola”: insegnanti e operatori, allievi scuola primaria e allievi scuola secondaria, genitori.

 

Mindfulness per gli Insegnanti

Il mondo della scuola pubblica, in Italia, è in costante trasformazione e la figura dell’insegnante è sottoposta spesso a periodi di stress che, se prolungati, sono fonti di disagi come ipertensione, disturbi digestivi, malattie della pelle, disturbi cardiaci, cefalea, disturbi del sonno, ma anche di ansia, depressione, disturbi dell’attenzione.

programmi mindfulness based per docenti sono un aiuto concreto, documentato da ricerche e studi clinici, per ridurre lo stress e mantenere una relazione consapevole con se stessi, con gli studenti, con l’ambiente, con i mutamenti di scenario, piacevoli o meno che siano.

Diversi studi hanno evidenziato come siano in particolare alcune qualità della relazione educativa a produrre i maggiori benefici nell’apprendimento: attenzione e presenza mentale, empatia, fiducia, calore, comprensione, accettazione, gentilezza, supporto positivo e incondizionato e coerenza tra insegnante e allievo, (Bohart, Elliott, Greenberg & Watson, 2002).

Nel mondo della scuola, un programma di mindfulness consente, attraverso un training progressivo e specifico, di entrare in contatto, riconoscere e poter meglio gestire emozioni difficili, passando dalla reattività alla risposta, e di relazionarci con gli altri migliorando la qualità della comunicazione e dell’ascolto, sviluppando accettazione, equanimità, apertura e pazienza, tutte qualità necessarie nella formazione di un buon insegnante. 

 

Mindfulness per gli studenti

Esperienze didattiche per educare ad una conoscenza del corpo, delle sensazioni, delle emozioni ed ad una disciplina della mente sono già abbastanza diffuse soprattutto nella scuola primaria.

Tutti gli insegnanti sanno che uno sviluppo equilibrato deve armonizzare le informazioni derivanti dalle emozioni con la capacità di pensare e che migliorando le capacità sociali ed emotive si migliorano le funzioni del pensiero, poiché lo sviluppo sociale ed emotivo negli individui non è separato da quello cognitivo.

In ambito scolastico, l’apprendimento mindful, comporta la coltivazione di uno stato di coscienza caratterizzato da apertura alla novità, attenzione alla distinzione, sensibilità ai vari contesti, consapevolezza della molteplicità di prospettive, e di capacità di ri-orientamento nel presente.
Essere consapevoli introduce nell’esperienza“il movimento” , la variabilità, il processo. Ed il variare dell’oggetto di percezione ci aiuta a prestare attenzione ad esso per qualsiasi periodo di tempo, poiché l’oggetto non essendo mai lo stesso del momento precedente, è sempre una nuova e imprevedibile fonte di conoscenza.

 

Il Corso di Alta Formazione in “Mindful Based Teacher and Student (MBTS)”

Il corso proposto è un percorso modulare che si articola in quattro incontri nel corso di un anno.

 

I Incontro 27 – 28 maggio 2017

Modulo MBTS per insegnanti: step del percorso mindful per gli insegnanti, pratica e teoria

 

II Incontro 17 – 18 giugno 2017

Modulo MBTS per allievi scuola secondaria superiore (11 – 18 anni): step del percorso mindful per ragazzi delle medie e delle superiori, pratica e teoria

 

III Incontro 9 – 10 settembre 2017

Modulo MBTS per allievi scuole primarie (3 – 10 anni): step per il modulo MBTS per la scuola d’infanzia e primaria, pratica e teoria

 

IV Incontro 27 – 28  gennaio 2018

Incontro didattico – esperienziale: attraverso la condivisione  dei partecipanti che si sono già sperimentati nel campo o di simulate proposte dai docenti in quest’ultimo incontro verranno supervisionate le modalità di conduzione delle pratiche e degli esercizi dell’MBTS e le difficoltà incontrate.

 

Alla fine di ogni incontro verranno date dispense e consegne di pratiche da fare prima dell’incontro successivo.

 

Direttore e Docente del Corso:

 

Dott.ssa Paola Mamone

Dottore di Ricerca in Psicologia Cognitiva e Psicoterapeuta, specializzata in Psicoterapia familiare e Psicologia Clinica, co-fondatrice della Società Italiana di Psicologia della Salute e parte del comitato editoriale dell’omonima rivista.

Insegna Psicologia della Salute e Mindfulness nella Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute della Sapienza, Università di Roma e da 25 anni offre corsi di formazione sul cambiamento e lo sviluppo consapevole in ambito educativo, sociale e sanitario.

E’ impegnata in processi di ricerca-intervento partecipata per la promozione del ben-essere psicosociale e della competenza a convivere,  in contesti istituzionali ed organizzativi.

E’ istruttrice senior MBSR e membro del direttivo del Centro Italiano Studi Mindfulness

 

Docenti:

Dott.ssa Marisa Marotta:

 Counselor a indirizzo gestaltico, dedica i propri  interventi  al riconoscimento e potenziamento delle risorse personali,  e allo sviluppo della consapevolezza  orientando  le  risorse personali alla soluzione dei problemi, allo sviluppo dell’autostima e al miglioramento della qualità della vita.

In qualità di Pedagogista ha esperienza pluriennale nel campo della formazione in contesti socio-educativi pubblici, privati  e del terzo settore. Dal ‘96 al 2010 ho avuto l’opportunità di collaborare con diverse istituzioni pubbliche e del privato sociale come consulente,  coordinatrice e responsabile di progetti per la formazione di Operatori per i servizi sociali.

Conduce laboratori di attività espressive per promuovere la crescita personale e il benessere psico-fisico

Si dedica da molti anni alla pratica di meditazione vipassana iniziata presso l’AMeCo di Roma.

Istruttore senior di Mindfulness e protocolli MBSR.

 

Dott.ssa Bianca Pescatori:

Psicoterapeuta libero professionista ad orientamento psicodinamico e cognitivista.Ha collaborato e collabora con enti pubblici e privati per quanto riguarda la gestione dello stress attraverso i protocolli mindfulness Based e ricerche correlate, tra cui l’Università La Sapienza, dipartimento di psicologia e il policlinico dell’Università di Tor Vergata.Conduce gruppi clinici nell’ambito della Mindfulness.Ha una formazione in Sessuologia clinica, in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza, in Psiconcologia e in Psicoterapia Transpersonale. Ha approfondito l’intervento per i disturbi gravi di personalità secondo il modello Cognitivista-Evoluzionista e la Terapia Dialettico – Comportamentale per i pazienti Borderline presso l’Associazione di Psicologia Cognitiva. Formazione primo livello in Terapia Focalizzata sulla Compassione con il Prof. Gilbert  e in Mindfulness Self Compassion con UCSD. Si è formata come trainer MBCT “Mindfulness Based Cognitive Therapy” con l’Istituto di Scienze Cognitive ed il Centro Italiano Studi Mindfulness. Come Trainer MBSR con la dott.ssa Loredana Vistarini Teacher certification per l’insegnamento dell’MBSR presso il CFM (Center for Mindfulness) dell’Università di Boston.Socia fondatrice nel 2006 e Vice Presidente del Centro Italiano Studi Mindfulness.

Ha fondato la Società Mondo Mindful srl di cui è rappresentante legale

Insegnante guida dal 2009 nel Mindfulness Experiential Training (annuale) per formare Istruttori Mindfulness e MBSR.

Docente nel Master di II livello in “Mindfulness: clinica, pratica  neuroscienze” organizzato dall’Università di Roma La Sapienza dipartimento di psicologia e medicina in collaborazione con il Centro Italiano Studi Mindfulness.

Socio A.Me.Co. (Associazione Meditazione di Consapevolezza), studia e pratica meditazione da trent’anni seguendo gli insegnamenti di maestri qualificati partecipando a corsi e ritiri di tradizione Cristiana, Advaia Vedanta, Buddismo Theravada, Zen e Tibetano.

 

Sig.ra Anna Rossi:

Si è diplomata in “Tecniche Sociali dell’Informazione” presso l’Istituto Italiano di Pubblicismo, Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università di Roma. Ha conseguito il diploma KDS di lingua tedesca, traduttrice di testi dal tedesco, olandese e inglese.

Dal 1985 pratica Hatha Yoga e dal 2000 pratica meditazione zen nella tradizione di Thich Nhat Hanh, dal 2008 è membro dell’Ordine Laico dell’Interessere nella stessa tradizione.

Insegnante Senior di Mindfulness e protocollo MBSR formata dal Centro Italiano Studi Mindfulness, è conduttrice di protocolli MBSR e tutor di protocolli MBTS – Mindfulness Based Teacher and Students – del Centro Italiano Studi Mindfulness.

Attualmente altre sue aree di interesse sono: gli ostacoli energetici alla meditazione (agitazione e torpore) e come prendersi cura della propria energia e del proprio stile di vita per intraprendere e mantenere la pratica meditativa  – tema sul quale ha sviluppato e condotto un percorso esperienziale in 6 incontri – e la Mindfulness per ridurre lo stress e promuovere il benessere delle persone con difficoltà respiratorie croniche e dei loro familiari e fisioterapisti.

Da anni dedica la propria energia a sostenere attivamente iniziative volte a diffondere consapevolezza e amorevolezza nella vita quotidiana delle persone, famiglie, società.

 A chi è rivolto:

Il Corso è riservato a chi ha già conseguito il titolo di Istruttore Mindfulness

Quota di partecipazione:

La quota di partecipazione è di 800 euro + IVA

Al fine della garanzia del posto si prega di iscriversi entro la fine del mese

 

PER ISCRIVERTI CLICCA QUI 

 

Per informazioni:

Sig.ra Anna Rossi

email: annross@libero.it

tel.340.3772756

 

 

 

 

 

 

 

Ultimi post

Il Timore della scelta

C’è una “non azione” che è l’azione più saggia che possiamo fare, ma c’è una “non azione che ha tutt’altra

Continua

Incontrare lo spiacevole accanto al piacevole

Uno degli equivoci più diffusi, in particolare agli inizi, è quello di credere che il momento in cui ci sediamo

Continua

L’importanza della costanza nella pratica di mindfulness

Qualche suggerimento quando ci capita di percepire una certa fatica nel sottrarci alla compulsione del fare quotidiano per sederci in

Continua